17 E 18 DICEMBRE

A COCCAGLIO IN SCENA IL RADUNO JUNIOR TALENT:
TANTA TECNICA IN AULA PER IMPARARE DAGLI ERRORI

di Simone Calligher e Mattia Sommaruga

Il secondo appuntamento del progetto Junior Talent, un’esperienza fantastica ed organizzata dal Cra Lombardia in collaborazione con le sezioni AIA di tutta la Lombardia, ha avuto luogo nell’elegante cornice dell’Hotel Touring di Coccaglio, luogo che ospita anche i raduni di Can A. Ospiti più di quaranta arbitri ed i Mentor del progetto che, dopo essersi ritrovati nella hall dell’albergo alle 9.30 precise di sabato, hanno subito dato il via ai test atletici. 

Dopo l’attento e minuzioso riscaldamento con il Mentor Galloni sono partite le prime batterie per affrontare i 40 metri per poi partire nello Yo-Yo, che i due colleghi comaschi hanno brillantemente superato. Dopo una doccia rigenerante ed il pranzo è stata proiettata una carrellata di video riguardanti partite dei presenti in aula. Dopo averli visionati attentamente e commentati insieme ai Mentor, nel tardo pomeriggio ci ha raggiunto anche il Presidente regionale Pizzi per un saluto e alcuni consigli davvero utili. Dopo cena ci siamo riuniti a guardare Juventus – Roma diretta dal collega Daniele Orsato e dopo il big-match ognuno si è diretto a dormine, stanco ma felice, in camera. Domenica mattina, dopo la colazione delle 8.00 tutti erano pronti per l’allenamento sul campo alle 9.30 in punto.




 Il terreno ghiacciato e la temperatura intorno allo 0° hanno contribuito a tenere alto il ritmo degli esercizi per mantenersi caldi. Dopo la seduta di allenamento e prima di pranzare abbiamo affrontato i quiz tecnici (brillantemente superati anche questi dai colleghi comaschi). Dopo pranzo ed una breve pausa (che abbiamo sfruttato per vedere il primo tempo di Sassuolo-Inter), si riprende con il lavoro in aula.


Nel pomeriggio è arrivato anche il Vice-Presidente regionale Viola, che si è unito ai Mentor nei consigli in merito agli episodi visionati nei filmati. Prima di chiudere il raduno c’è il tempo per la premiazione del nostro collega Mattia Sommaruga per essere stato il migliore nei quiz tecnici.
Il raduno si conclude con gli auguri di Natale da parte del Vice-Presidente Viola e dei Mentor Dall’Aglio, Galloni, Passarotti e  Varriale. Il prossimo appuntamento sarà il raduno con gli arbitri di Prima Categoria ad inizio febbraio. Sono state due giornate impegnative, ma altamente formative, suddivise tra test atletici, allenamenti sul terreno di gioco e lavoro tattico in aula, dove non sono mancati i momenti di divertimento. Torniamo a casa molto soddisfatti e convinti che questa esperienza ci aiuterà a migliorare ancora..