RADUNO SEZIONALE 2016

Il Raduno Sezionale 2016 si apre all'alba di Lunedì 5 Settembre in piazza Atleti Azzurri d’Italia, da cui partiamo alla volta di Sant'Agata Feltria, dove per il secondo anno consecutivo Omar ci accoglie al Falcon Hotel. Dopo esserci gustati il meritato pranzo, il Presidente Garganigo apre ufficialmente il raduno presentandoci il nuovo consiglio direttivo e tutti i nuovi collaboratori che lo affiancheranno in questa stagione sportiva. Dopo la consegna delle nuove divise sezionali, è già tempo di scendere in campo, dove ci vengono impartite le direttive sui posizionamenti nelle varie riprese di gioco. La seduta si chiude con una partitella in cui possiamo mostrare le nostre doti calcistiche: il risultato finale è un combattutissimo 2-2. La sera ci possiamo infine rilassare nel tranquillo centro della cittadina che ci ospita.

Martedì mattina ci rechiamo di nuovo sul terreno di gioco, dove è Piatti ad illustrarci una parte fondamentale della nostra partita: il riscaldamento, che poi sfruttiamo nella rivincita della partita del giorno precedente. Prima di pranzo, possiamo godere della nuova piscina dell'hotel per un bagno rinfrescante. Nel pomeriggio è la volta della Circolare N°1, quest'anno ben più impegnativa del solito, ma che riusciamo a comprendere al meglio grazie alla spiegazione del pres. Garganigo. La giornata si conclude con una passeggiata serale a Rimini.

Il giorno successivo siamo subito impegnati nei test atletici e nonostante il tempo avverso otteniamo ottimi risultati sia nei 40 metri che nello YoYo Recovery Test. Nel pomeriggio, grazie all'arrivo dei colleghi nazionali Di Graci e Caldera (quest'ultimo impegnato come quarto uomo nell'amichevole Under 16 Italia - Svizzera), effettuiamo una seduta tecnica in cui analizziamo alcuni filmati alla luce delle novità introdotte dalla Circolare: è interessante notare come dovremo d'ora in avanti ricalibrare, sulle nuove normative, decisioni che fino a pochi mesi fa erano ormai automatismi assodati. Dopo aver affrontato anche i quiz tecnici, ci meritiamo una trasferta internazionale, e trascorriamo dunque l'ultima parte del pomeriggio a San Marino. La serata trascorre tranquilla nel borgo di Sant'Agata, fino a quando qualche collega decide più o meno volontariamente di concedersi un ultimo tuffo in piscina...

Giovedì mattina è già tempo di saluti, e dopo un bel filmato riassuntivo del Raduno ritorniamo verso Como, carichi e preparati per la nuova stagione sportiva.