OTTIMI SPUNTI TECNICI DALLA RTO DI EMILIO OSTINELLI

La riunione tecnica di lunedì sera ha visto gli associati di Como replicare la formazione della precedente, suddividendosi, dopo la consueta introduzione del presidente Adriano Sinibaldi, in tre squadre di approfondimento: arbitri e assistenti di calcio a 11, arbitri di calcio a 5 ed osservatori, rispettivamente sotto la guida attenta di Emilio Ostinelli, arbitro di punta della nostra sezione, Giuseppe Parente, appartenente alla Can5, e Mario Barazzoni, organo tecnico e responsabile degli osservatori.
Nell’aula del “calcio a 11” affollata di giovani visi, Emilio ha voluto ripercorre una partita di eccellenza arbitrata dalla nostra associata Elena Tambini, appartenente alla C.A.I., mettendo in evidenza gli aspetti positivi e fonrnendo spunti di riflessione per accrescere il nostro bagaglio culturale.
Grande attenzione è stata dedicata agli aspetti comportamentali che una partita inevitabilmente mette alla prova: “il richiamo ufficiale deve essere il biglietto da visita della vostra personalità in campo”, ha affermato Emilio, che ha poi proseguito evidenziandone le caratteristiche di formalità, incisività, immediatezza e soprattutto specificando come debba essere indirizzato nel momento giusto a colui che è andato sopra a quella linea di tolleranza che vogliamo imprimere alla gara.
Il dibattito si è accesso poi su una situazione di calcio d’angolo e ciò ha permesso ad Emi di fornirci la ricetta per presentarci al meglio in queste riprese di gioco. Un buon posizionamento, insieme alla prontezza di riflessi e l’essere predisposti a prevedere lo svolgere dell’azione: queste le accortezze che, insieme al coraggio (perché altrimenti saremmo arbitri?), ci aiutano ad individuare falli da rigore e le eventuali decisioni disciplinari.
La riunione, dopo aver toccato anche i temi della gestione di falli consequenziali e del fallo di mano, è terminata dolcemente con ottimi biscotti artigianali offerti dal collega Christian Milio, che tutti noi ringraziamo.

Il prossimo incontro obbligatorio è fissato il 10 marzo…a presto colleghi!